fbpx

Rifugio di Mare e MAPS: il video del progetto

da

Il 7 Aprile si è svolta l’Assemblea del Parco di Porto Conte, durante la quale si è parlato del progetto di restauro, risanamento conservativo, rifunzionalizzazione e allestimento museale dell’ex batteria antinavale S.R. 413 a Punta Giglio, Alghero. In questa occasione è stato presentato anche un video esplicativo.

In occasione dell’Assemblea del Parco di Porto Conte, tenutasi il 7 aprile 2021, abbiamo deciso di presentare il video esplicativo del progetto di restauro, risanamento conservativo, rifunzionalizzazione e allestimento museale dell’ex batteria antinavale S.R. 413 a Punta Giglio, Alghero. 

Sebbene, già diversi mesi fa, avessimo pubblicato sul nostro sito e sulla stampa le FAQ sul progetto, abbiamo riscontrato che molte persone non erano state raggiunte da quelle risposte. Inoltre, sui social network si stavano diffondendo voci infondate, che rischiavano di allarmare inutilmente l’opinione pubblica.

Abbiamo quindi voluto ribadire da un lato il carattere pubblico dell’intervento, dall’altro il pieno rispetto di tutto l’iter di autorizzazione e – non meno importante – illustrare come cambierà il compendio al termine del progetto di restauro. 

Purtroppo il video contiene alcuni piccoli refusi dovuti alla fretta di produrlo prima dell’Assemblea. In particolare, come indicato sia nella descrizione di Facebook che in quella di Youtube, al minuto 3:55 si trova un’imprecisione. Non verranno rimosse piante autoctone ma alloctone. Per le specie facenti parte dell’habitat, sono stati previsti (in accordo con la Forestale e il botanico che ci segue nel progetto) potature, trapianti e ripiantumazioni.